Normativa Europea Occhiali da Sole

Gli Occhiali da Sole, oltre ad essere un accessorio di stile, estetico e di moda, costituiscono un dispositivo di protezione individuale: gli occhiali da sole sono infatti un vero e proprio dispositivo di protezione individuale destinato a salvaguardare e proteggere il nostro apparato visivo dai possibili rischi causati dalle radiazioni solari intense.

Gli occhiali da Sole sono considerati dispositivi di protezione individuali di prima categoria. In quanto tali, gli Occhiali da Sole sono regolamentati da diverse normative europee, recepite in Italia come norma UNI EN 1836:2006, ed in seguito ad alcune modifiche come UNI EN 1836:2008.

Anche se per qualcuno gli Occhiali da Sole sono solo un accessorio di moda, l’acquisto di un paio di occhiali da sole deve essere ponderato bene se si ha a cuore la salute dei propri occhi. Infatti anche se quando la luce è intensa l’occhio provvede già alla propria difesa con il restringimento delle palpebre, la restrizione della pupilla, la schermatura del cristallino e dei pigmenti della retina, se l’esposizione dell’occhio alla luce solare è prolungata si è soggetti a danni che possono essere evitati con l’uso di occhiali da sole scuri.

Quando dobbiamo acquistare un paio di Occhiali da Sole, la tentazione di rivolgersi alla prima bancarella è forte, vista la differenza tra i prezzi praticati rispetto al tradizionale negozio di ottica. Ma se gli Occhiali da Sole non sono conformi alle prescrizioni di legge,  questi possono causare problemi seri alla vista, come ad esempio cataratta, degenerazione maculare e congiuntiviti.

Per assicurarsi un corretto acquisto di un paio di Occhiali da Sole sono sufficienti pochi accorgimenti.

Cosa controllare quando si acquista un Occhiale da Sole

occhiali-da-sole-normativa-europeaInnanzitutto, prima di acquistare un paio di occhiali da sole è necessario controllare una serie di elementi, senza farsi influenzare dal prezzo o dal design. I prodotti in commercio devono sempre presentare il marchio CE e una nota informativa, che indicano oggetti conformi alle leggi comunitarie. In caso di assenza di questi elementi cambiate subito prodotto.

 La nota informativa. Gli occhiali da sole devono essere accompagnati dalla nota informativa nella quale devono essere indicati:

  • le istruzioni d’uso;
  • i limiti di impiego;
  • la classe ottica (1a o 2a);
  • il tipo di filtro solare (fotocromatico, ecc.)
  • il grado di protezione (da 0 a 4, dal piu’ chiaro al piu’ scuro);
  • il fabbricante o mandatario;
  • la marchiatura CE (conformità europea).

Un’ulteriore tutela per il consumatore è poi la specifica nei prodotti alla norma UNI EN 1836, che indica l’utilizzo di una norma tecnica riconosciuta per rispettare i parametri di sicurezza. Certo tutto questo non basta, perché la nota informativa può essere allegata anche ad un paio di occhiali fasulli. E allora come si deve fare? Il nostro consiglio è quello di rivolgersi ad un ottico referenziato … e ricordati che, a parità di prestazioni e di qualità, spesso è la marca che fa lievitare il prezzo!

Sostanzialmente, un occhiale da sole in cui non è chiaramente evidenziato quanto suddetto non è a norma. Per maggiori informazioni leggi anche questo articolo dell’ Unione Nazionale Consumatori.

Classificazione delle lenti degli Occhiali da Sole secondo la Normativa Europea Occhiali da Sole

Al momento della scelta degli occhiali da sole è poi importante concentrarsi su un altro aspetto fondamentale: la lenteLe lenti possono essere di cristallo o di resina. Le prime non si graffiano però si possono rompere e pesano di più, le seconde sono leggere ma possono graffiarsi.

La normativa Europea Occhiali da Sole suddivide gli occhiali da sole in 5 categorie in base al loro potere filtrante:

  • Occhiali da Sole categoria 0: Occhiali con lenti minimamente oscurate, Lenti fotocromatiche allo stato più chiaro. Trasmettono una percentuale di luce dell’ 80-100%. Gli Occhiali da Sole della categoria 0 vanno utilizzate in luoghi chiusi o con cielo coperto
  • Occhiali da Sole categoria 1: Occhiali con lenti leggermente oscurate che trasmettono una percentuale di luce del 43-79% . Gli occhiali da sole della categoria 1 vanno utilizzati con luce solare attenuata
  • Occhiali da Sole categoria 2: Occhiali con lenti mediamente oscurate che trasmettono una percentuale di luce del 18-42% e vanno utilizzati con luce solare media
  • Occhiali da Sole categoria 3: Occhiali da Sole con lenti fotocromatiche allo stato più scuro che trasmettono una percentuale di luce del 8-17%. Gli occhiali da sole ella Categoria 3 vanno utilizzati con Luce solare intensa
  • Occhiali da Sole categoria 4: Occhiali da Sole con lenti scurissime che trasmettono una percentuale di Luce del 3-7%. Vanno utilizzati con luce solare estremamente intensa (alta montagna, mare, neve, ghiacciaio nelle ore centrali della giornata.

Quest’ultima categoria non è adatta alla guida, tanto che il divieto di condurre un veicolo indossandole deve essere specificato nel foglietto informativo fornito al momento della vendita.

Le lenti possono essere inoltre:

  • fotocromatiche (adattano l’intensita’ del proprio colore alla quantita’ di luce);
  • polarizzanti (filtrano i riflessi);
  • degradanti (forte riduzione della luce solare).

In base alla qualità ottica delle lenti si ha la seguente qualifica:

  • Classe ottica 1a;
  • Classe ottica 2a.

La Classe ottica 1a è migliore.

La colorazione delle lenti è piuttosto varia: si va dal trasparente che ferma le radiazioni ultraviolette (anche le finestre di casa svolgono questa funzione) al giallo ( indicato in caso di cielo nuvoloso in particolare per gli sciatori) al verde, marrone e grigio che sono i colori più riposanti.

Eocchiali.it ti propone esclusivamente prodotti nuovi autentici e originali e di primissima qualità

Normativa Europea Lenti a Contatto

Le Lenti a Contatto, utilizzate sia per correggere difetti visivi sia per motivi estetici, sono dei dispositivi medici che vanno utilizzate seguendo attentamente le istruzioni d’uso per una loro corretta applicazione, rimozione, pulizia e manutenzione.

In Europa le Lenti a Contatto, così come gli Occhiali da Sole, devono attenersi alla Normativa Europea: le lenti a contatto sono coperti dalla Direttiva 93/42/CEE che riporta una serie di riferimenti a norme tecniche sui requisiti che devono avere le lenti a contatto e i liquidi per la loro conservazione.

Inoltre:

  • Per assicurare regole comuni è stata aggiornata e pubblicata la nuova edizione della norma internazionale UNI EN ISO 14534:2009 “Ottica oftalmica – Lenti a contatto e prodotti per la cura delle lenti a contatto – Requisiti fondamentali”.
  • Ai sensi del D.M. 3 febbraio 2003, l’ applicazione delle lenti a contatto può essere eseguita solo quando le condizioni anatomo-funzionali dell’occhio lo consentono e quindi dopo un accurato esame da parte del medico specialista oculista e/o dell’ ottico applicatore.

Per quanto suddetto, per acquistare lenti a contatto online, è necessario essere in possesso di una regolare prescrizione oculistica  che certifica al porto delle lenti a contatto.

Normativa Europea Occhiali da Sole e Lenti a Contatto
5 (100%) 9 votes

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *